Home » Canali » Cultura » Gli Atleti del Secolo - 19 Novembre 1999
Gli Atleti del Secolo - 19 Novembre 1999

Gli Atleti del Secolo - 19 Novembre 1999

Era un venerdì. Più precisamente un venerdì 19 di diciannove anni fa.

Esattamente il 19 novembre del 1999, una giuria, presieduta dal Presidente del CIO Juan Antonio Samaranch, votò per eleggere “Gli atleti del secolo”.  Giustappunto all’alba del nuovo secolo e millennio che si stavano affacciando all’orizzonte.

Tanti gli italiani che avevano ricevuto la nomination. Personaggi celeberrimi del mondo dello sport, come Giacomo Agostini, Dino Zoff, Dino Meneghin, Alberto Tomba, Deborah Compagnoni. Personaggi che diedero un contributo incredibile allo sport non solo in ambito nazionale ma in ambito mondiale.

Purtroppo, la giuria decise di eleggere altri atleti, sempre e comunque dei “Mostri sacri” dello Sport. Per ogni ambito sportivo – tra i maggiori e più seguiti – fu eletto un rappresentante, uno sportivo che –paradossalmente – avrebbe potuto sostituire il nome della specialità sportiva con il suo.

Chi furono gli altri Atleti del Secolo? Personaggi formidabili, da ogni punto di vista.

Nell’automobilismo venne eletto Alain Prost e non Ayrton Senna. Va detto che Proust diede un contributo più netto rispetto a Senna.

Steffi Graff fu eletta icona del Tennis così come –per quanto concerneva lo Sci – scelsero Anne Marie MoserProell e l’indimenticabile Claude Killy.

Nell’atletica fu eletto il “Figlio del Vento”, Carl Lewis. Per quanto riguarda il nuoto, ci furono due elezioni, quella di Dawn Fraser e quella di Mark Spitz.

Arrivando ai “Gods”, agli Dei – non ce ne vogliano gli altri, parliamo di numeri mediatici – preparatevi a Pietre Miliari dello Sport di riferimento.

Pensate al Basket. La figura più conosciuta, più forte, più famosa di tutti i tempi è il numero 23 dei Chicago Bulls. Basta questo dato per capire che fu eletto Micheal Jordan.

Per quanto riguarda la ginnastica, venne eletta l’unica atleta che raggiunse i 10/10 in una valutazione Olimpica: la rumena Nadia Comaneci.

Nel pugilato, venne scelto colui che vinse come Cassius Clay e rivinse come Muhammad Alì.

Ed infine, il pallone. Nella diatriba del secolo tra Maradona e Pelé, fu il brasiliano ad aggiudicarsi il titolo.

Ed ora? Ora che sono passati vent’anni? Se dovessero fare una votazione per eleggere i migliori sportivi dei primi vent’anni del Nuovo Millennio, chi verrebbe eletto?

E quale sarebbe la vostra classifica?

Lascia un Commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri presenti nell'immagine.