fbpx Il Corpo Non Mente | Il Segreto di Leclerc | GP Report
Home » Canali » Il Corpo Non Mente » Il Corpo Non Mente | Il Segreto di Leclerc

Il Corpo Non Mente | Il Segreto di Leclerc

Ricordi, paure e sogni . Il cervello controlla tutto, ma come funziona? Scopri i suoi meccanismi. Ti sorprenderanno.

La Formula1 sta assistendo alla rapida ascesa di un nuovo giovane pilota, Charles Leclerc, che va ad aggiungersi alla categoria dei “ragazzini terribili” capitanata dal buon Max Verstappen e i vari Lando Norris, Stroll, Gasly...

La “next generation” di F1 quindi è già qui e sta dando grosso filo da torcere ai pluricampioni più esperti e stagionati come Hamilton e Vettel.
In particolare ci siamo soffermati su colui che, da italiani e tifosi della Ferrari, speriamo sia il prossimo a portare tanti mondiali a Maranello come non se ne vedono dai tempi del forse mai digerito addio del Kaiser Schumi.
Nell’attesa, cerchiamo di capire perché Leclerc è così estremamente forte, sia tecnicamente che mentalmente, specialmente considerando che è solamente al 2° anno di F1.
Sembra che correre per la Ferrari sia più che altro una fonte di stimolo e motivazione per lui piuttosto che di pressione. O, più semplicemente, sa trasformare la pressione in forte motivazione.

Senza contare che il suo compagno di squadra si chiama Sebastian Vettel... non uno qualunque. Dopotutto nel 2018 ha corso con Kimi Raikkonen in squadra nell’Alfa Romeo, altro campione del mondo e proprio con la Ferrari, come a dire che ha fatto un anno di apprendistato bello mirato e orchestrato in casa.

Sicuramente la giovane età gioca a favore, potremmo tirare in ballo “la pazzia del ventenne”. Ma è davvero tutto qui? O c’è qualcos’altro dietro la forza, specialmente quella mentale, di Leclerc?
Dopo 2 gare come quelle di SPA in Belgio e il GP di casa Ferrari a Monza, pensiamo proprio di si.

Vediamo cosa ci dicono in merito Vittorio Sanna e Raffaele Montalto.

Raffaele Montalto

Lascia un Commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Per evitare spam automatico ti invitiamo a compilare il form correttamente.