Home » Canali » La Finestra sul Mondo » Carbonia - Porto Rotondo 2 -2 --- La sintesi
Carbonia - Porto Rotondo 2 -2 --- La sintesi

Carbonia - Porto Rotondo 2 -2 --- La sintesi

Il Carbonia Calcio mantiene il primo posto malgrado il pari e le difficoltà incontrate durante i 90 minuti. Riduce i danni solo nei minuti di recupero contro un coriaceo e ben messo in campo Porto Rotondo , una buona squadra che ha conquistato un meritato pareggio con la capolista, dimostrando che la sua posizione in classifica non rispecchia il valore visto oggi in campo.

 

Dopo 20 minuti di partita equilibrata il Porto Rotondo si porta in vantaggio al 21’ del primo tempo grazie a Derosas che riesce a infilare il pallone in rete di sinistro. Al 25' l’arbitro concede un calcio di rigore al Carbonia per un fallo ai danni dell’attaccante, ma su segnalazione del guardalinee viene annullato per fuorigioco. Al 29’ il Porto Rotondo sfiora il raddoppio con un gran diagonale di  Tusacciu . Nelle fasi successive il Carbonia rasenta il pareggio con Boi che, con una mezza girata colpisce il palo alla sinistra del portiere .

Dopo vari tentativi al 1’ minuto di recupero il n°10 del Carbonia, Samuele Curreli, con una grande azione mette in condizioni il centravanti Alessio Figos di raggiungere il pareggio con una bella rovesciata. L’arbitro subito dopo fischia la fine del 1° tempo.

 

Il secondo tempo inizia con occasioni da una parte all’altra.

Al 19’ il Porto Rotondo batte una punizione dal limite dell’area e con un colpo di testa (del n°6) Muzzu porta nuovamente la squadra in vantaggio. Il Carbonia a testa bassa si getta in avanti alla ricerca del pareggio.

Il Mister Marongiu effettua 5 cambi. Tra questi Kassama Sariang che con uno spunto personale nel 1° dei 3 minuti concessi dall’arbitro riesce dopo un dribbling ad insaccare alla destra del portiere.

È l’ultimo acuto della gara.

 

È stata una partita difficile per il Carbonia pur riconoscendo che forse ha pagato le 3 partite affrontate in questa settimana. Bisogna però dare merito al Porto Rotondo (una squadra ben allenata e ben organizzata) che di certo non merita di stare in fondo alla classifica per quel che si è visto oggi in campo.

Soddisfazione per lo scampato pericolo da parte della dirigenza e dei giocatori della squadra ospitante. Per il Mister Marongiu un meritato pari in una partita difficile, un pareggio che permette di mantenere il primato in classifica contro una squadra che ha fatto un’ottima prestazione.

 

I calciatori Daniele Contu e Federico Boi pur delusi della mancata vittoria ritengono importante aver raggiunto almeno il pari che permette alla squadra di tenere il 1° posto in classifica lasciando la Ferrini a un punto nonostante la vittoria.

L’autore del gol dell’ultimo minuto Kassama Sariang visibilmente emozionato e felice rammenta la propria rete che ha permesso al Carbonia di raggiungere il 2-2. Ringrazia il Mister per avergli dato fiducia e i compagni per averlo sostenuto durante i minuti di gioco e si dice orgoglioso di indossare i colori Bianco-Blu.

 

Dalle parole del Vicepresidente Francesco Setzu emerge una moderata fiducia in merito alla finale di coppa Italia dell’ 08/02 contro l’atletico Uri. Una finale tradizionalmente stregata , per la squadra del Carbonia , che in altre due edizioni ha visto sfumare la vittoria ai calci di rigore. L’intera città di Carbonia spera di poter sollevare la coppa insieme alla dirigenza e alla squadra.

 

Una citazione doverosa agli Ultras ‘’Briganti’’ del Carbonia capitanati dal loro leader Damiano che hanno fatto sentire la loro presenza incitando la squadra per gli interi 90° + 4° di gioco. Damiano ricordando i meriti della gloriosa squadra della C2, ritiene la squadra di oggi è solida e attrezzata per poter vincere il campionato.

 

Giorgia Usai

Lascia un Commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Per evitare spam automatico ti invitiamo a compilare il form correttamente.