Home » Canali » La Finestra sul Mondo » FANTACALCIO 15° GIORNATA - INIZIA BENE L'ANNO
FANTACALCIO 15° GIORNATA - INIZIA BENE L'ANNO

FANTACALCIO 15° GIORNATA - INIZIA BENE L'ANNO

Dopo il riposo concesso durante la settimana delle feste, torna in campo la serie A con la 15° giornata e con lei arrivano i consigli del fantacalcio targati GP Report! Scopriamo insieme le scelte per iniziare al meglio questo nuovo anno fantacalcistico!

Il nostro numero uno per questa settimana risulta essere il solito Samir Handanovic dell’Inter che domani affronterà il Crotone in casa. Lo sloveno è una sicurezza della retroguardia interista e nel corso degli anni passati a Milano ha saputo essere anche la cosa più bella della squadra, mettendo in evidenza soprattutto le capacità difensive dei nerazzurri. Domani all’ora di pranzo arriverà il Crotone e confidiamo nel fatto che il portierone ex Udinese mantenga la porta inviolata contro il peggior attacco del campionato. Il portiere di riserva è invece Pepe Reina della Lazio che sarà impegnato nella trasferta contro il Genoa. Il portierone spagnolo sta trovando continuità nei biancocelesti nonostante non partisse come titolare a inizio anno e la sua esperienza aiuta molto i compagni di reparto. Domani sarà contrapposto ad un Genoa che non ha un feeling con il gol eccezionale e di fatto pensiamo possa portare a casa una rete inviolata o almeno una buona prestazione.

Portieri: Handanovic (Inter) / Reina (Lazio)

Il primo componente del terzetto difensivo si svela essere Diogo Dalot del Milan che domani se la vedrà con il Benevento. Il giovane terzino arrivato in estate a Milanello non ha trovato molto spazio nella prima parte del campionato, complice la competizione impossibile con Theo Hernandez per un posto da titolare, e potrebbe sfruttare questa occasione per mettersi in mostra e guadagnare minutaggio. L’avversario non è da prendere sottogamba viste le ottime prestazioni messe in campo nelle ultime uscite ma siamo certi che il portoghese possa portare a casa un buon voto, magari farcito da qualche assist. Il secondo interprete del reparto difensivo è Bremer del Torino che domani pomeriggio sarà impegnato nella trasferta di Parma. Il difensore brasiliano si è ritagliato un posto da titolare tra i granata ed ha dimostrato di essere un pericolo in fase offensiva, soprattutto da calcio piazzato. La sua squadra non sta certo vivendo un campionato felice, vista anche la tanta sfortuna che ha colpito i granata quest’anno, e la partita di domani potrebbe dare la scossa necessaria per iniziare il nuovo anno con una nuova attitudine e dei risultati migliori. L’avversario, inoltre, si chiude parecchio in difesa per poi ripartire, perciò i calci piazzati potrebbero essere determinanti, si spera con la complicità del brasiliano. A completare il terzetto troviamo infine Gianluca Mancini della Roma che domani se la vedrà con la Sampdoria. Il centrale ex Atalanta è uno degli uomini di fiducia di Fonseca e sta disputando una stagione su ottimi livelli, grazie anche alla sinergia trovata con i compagni di reparto. Oltre alle ottime qualità in fase di ripiegamento, il nazionale italiano sa anche far male all’avversario soprattutto sui calci piazzati e confidiamo che domani possa essere un’occasione ghiotta per confermare questa peculiarità. La riserva difensiva per questa 15° giornata risulta essere Ashley Young dell’Inter che domani pomeriggio affronterà il Crotone. Il terzino ex Manchester United è stato fuori per parecchio tempo nella prima parte di stagione e questo ha portato ad una sua ridiscussione nelle gerarchie di mister Conte, nonostante il contributo fondamentale dato dall’inglese nello scorso finale di stagione. Domani dovrebbe partire dal primo minuto contro i calabresi e ci auguriamo possa dimostrare al suo allenatore di meritare una maggiore considerazione, magari grazie a qualche assist o addirittura ad un gol in una delle sue discese sulla fascia.

Difensori: Dalot (Milan); Bremer (Torino); Mancini (Roma) / Young (Inter)

La linea mediana di GP Report per questa 15° giornata di campionato vede come primo componente Gaetano Castrovilli della Fiorentina che dovrà vedersela contro il Bologna tra le mura amiche. Il trequartista italiano è stato un po’ sottotono nella prima parte di campionato, facendo vedere le sue qualità solo a singhiozzi e folate. La partita di domani contro gli emiliani potrebbe essere decisa da un episodio o una giocata, vista l’incertezza del pronostico, ed è possibile che a cambiare il volto alla gara sia proprio il giovane ex Bari. Il secondo giocatore selezionato per il centrocampo è Sergej Milinkovic-Savic della Lazio che sarà ospite del Genoa. Il serbo è uno dei top player del nostro campionato e, in potenza, potrebbe davvero essere uno dei centrocampisti più forti di questo periodo storico. L’avversario di domani è tutto fuorché una corazzata difensiva e la sua classe a centrocampo potrebbe essere determinante per portare a casa il match, e si spera qualche bonus. La terza scelta per questa giornata è Juraj Kucka del Parma che giocherà in casa contro il Torino. Lo slovacco è un veterano del nostro campionato ed ormai conosce perfettamente le sinergie e i meccanismi. La sfida di domani è fondamentale per il proseguo della stagione dei crociati e lui in quanto capitano sarà in prima linea per portare a casa un risultato importante. Il fatto che batta pure i rigori ci fa ben sperare anche per un suo eventuale gol. A completare i titolari abbiamo Rodrigo Bentancur della Juventus che domani notte ospiterà l’Udinese. L’uruguaiano sta disputando un ottimo girone d’andata e le sue qualità stanno emergendo sempre di più man mano che passa il tempo. Nel centrocampo dei bianconeri sta splendendo rispetto al resto e la sua propensione offensiva sta aumentando, insieme all’intesa con i finalizzatori della squadra. Questo miglioramento ci fa ben sperare per un suo assist nel match di domani contro la squadra friulana che sicuramente concederà qualcosa all’armata piemontese. Come riserva del nostro centrocampo troviamo Miguel Veloso del Verona che sarà avversario dello Spezia domani pomeriggio. Il centrocampista portoghese possiede delle qualità inequivocabili, soprattutto per quanto riguarda il tiro e il passaggio da calcio piazzato, ed è un metronomo perfetto nel centrocampo scaligero. L’avversario ligure venderà cara la pelle ma confidiamo che i veneti possano portare a casa il risultato, magari condito da qualche assist dell’ex Genoa.

Centrocampo: Castrovilli (Fiorentina); Milinkovic-Savic (Lazio); Kucka (Parma); Bentancur (Juventus) / Veloso (Verona)

Il primo componente del tridente offensivo di questa giornata è Andrea Belotti del Torino che se la vedrà con il Parma. Il gallo è l’unica nota veramente piacevole del girone di andata dei granata visto che ha segnato più gol lui, 9, dei punti fatti in totale dai piemontesi, 8. L’avversario crociato non possiede una difesa invalicabile e il nazionale azzurro avrà tutta l’intenzione di aiutare i suoi in questo match fondamentale per il proseguo del campionato torinese e del suo mister. Contiamo in un suo gol, senza se e senza ma. Il secondo selezionato risulta essere Francesco Caputo del Sassuolo che domani affronterà l’Atalanta in un match proibitivo. La punta italiana ha iniziato alla grande questa stagione, trovando una confidenza con il gol consolidata negli ultimi anni nella massima serie, salvo poi perdersi a seguito di un infortunio che lo ha tenuto fuori per qualche settimana. Ora non sembra ancora nella sua migliore forma ma magari il riposo dato dalla pausa appena passata e il fatto di poter finalmente trovare i tre trequartisti titolari di nuovo tutti insieme potrebbe essere la chiave per ritrovare la dolcezza del gol, e far sì che i neroverdi ritrovino la facilità di gioco e le prestazioni di inizio campionato. A completare il tridente troviamo Dusan Vlahovic della Fiorentina che domani sarà avversaria del Bologna. La giovane punta viola piace parecchio al nuovo allenatore che lo sta scegliendo come titolare nelle ultime uscite dei toscani. Lui ha ripagato per ora con un gol su rigore e delle tiepide prestazioni che risultano troppo poco per la fiducia donatagli. La gara di domani è cruciale se vuole dare uno scossone al suo campionato, vista la condizione non ottimale degli emiliani e le loro difficoltà nella fase difensiva. Confidiamo che il serbo porti a casa dei bonus, o almeno un buon voto. A far da riserva in questa giornata abbiamo Junior Messias del Crotone che domani pomeriggio giocherà a San Siro contro l’Inter. Il brasiliano ha messo a segno 4 gol nelle ultime 4 uscite dimostrando di meritare la categoria dopo tutti gli anni passati a far gavetta nelle leghe minori. L’Inter non sarà sicuramente l’avversario più semplice da affrontare ma viste le sorprese che accadono nel nostro campionato ogni giornata non escluderemmo un gol dei calabresi, anche se molto difficile. Chissà se a far quel gol sarò proprio l’ex Gozzano confermando il suo ottimo momento di forma e dando una gioia inaspettata alla sua squadra.

Attaccanti: Belotti (Torino); Caputo (Sassuolo); Vlahovic (Fiorentina) / Messias (Crotone)

 

ANDREA SANNA

Lascia un Commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Per evitare spam automatico ti invitiamo a compilare il form correttamente.