Home » Canali » La Finestra sul Mondo » Fantacalcio 24° Giornata
Fantacalcio 24° Giornata

Fantacalcio 24° Giornata

Dopo aver vissuto le emozioni che hanno accompagnato i match delle squadre italiane nelle competizioni europee, torna in campo la Serie A e con lei i consigli di GP Report per il fantacalcio. Andiamo a conoscere i nomi dei 15 giocatori top per questo weekend.

Tra i pali si presenta con grande tranquillità Samir Handanovic dell’Inter che domenica pomeriggio dovrà affrontare il Genoa. Il portierone sloveno è uno dei nomi più constanti tra i nostri consigliati grazie alle sue grandi qualità e al senso di sicurezza che ispira. Domenica se la dovrà vedere con un Genoa combattivo che non si arrende neanche di fronte alle evidenti differenze di qualità in mezzo al campo e di conseguenza i suoi interventi saranno fondamentali per i nerazzurri per poter portare a casa i 3 punti. Il secondo portiere della nostra formazione si rivela essere Alessio Cragno del Cagliari che domenica pomeriggio affronterà il Crotone. L’ultimo difensore rossoblù continua a confermare anno dopo anno le sue qualità che risultano essere il motivo principale per cui la sua squadra non è ancora sprofondata del tutto. Proprio a questo fine, la partita di domenica è fondamentale per il proseguo del campionato degli isolani e sicuramente sarà una partita giocata come una finale per portare a casa il bottino pieno. Per Cragno ci aspettiamo una rete inviolata o, se dovessero riuscire a batterlo, una grande prestazione che gli garantisca un buon voto in pagella.

Portieri: Handanovic (Inter) / Cragno (Cagliari)

Il primo componente del terzetto difensivo risulta essere Joakim Mæhle dell’Atalanta che sarà impegnato nel lunch match di domenica contro la Sampdoria. Il terzino danese è partito come una riserva in questa stagione ma gli infortuni dei titolari del ruolo hanno creato l’occasione perfetta per mettersi in mostra. Le sue prestazioni sono convincenti e solide e il mister sembra soddisfatto di lui. L’avversario di domenica non sembra particolarmente pericoloso per la Dea e i bergamaschi vorranno vincere anche per vendicare il 3 a 0 dell’andata. Il secondo selezionato è Theo Hernandez del Milan che disputerà il big match di domenica notte contro la Roma. Il terzino rossonero è il vero trascinatore dei diavoli in questa stagione visto che sembra non senta più di tanto né stanchezza ne cali di prestazioni, a differenza del resto dei suoi compagni. La situazione della squadra è in netto calo vista la perdita della prima posizione di classifica, la pesante sconfitta nel derby ed il passaggio fin troppo difficile del turno di Europa League, e potrebbe essere proprio una galoppata del francese a dare la sveglia ai suoi per farli tornare ad essere la schiacciasassi di inizio stagione. Ci aspettiamo una buona prestazione da parte sua, qualsiasi bonus preso in un match così difficile sarà tutto di guadagnato. A completare la retroguardia titolare troviamo Alessandro Bastoni dell’Inter che domenica pomeriggio se la vedrà con il Genoa. Il centrale italiano è diventato un valido sostituto della retroguardia interista dopo la partenza di Godin in estate e questo non è poco. La sua sicurezza e continuità, in un team in cui non ci si può permettere di sbagliare nulla, è davvero sorprendente vista la sua giovane età. Contro il grifone non ci dovrebbero essere grossi problemi per lui e speriamo che magari trovi la deviazione vincente su qualche calcio piazzato battuto all’interno dell’area. La riserva difensiva per questa giornata è Kwadwo Asamoah del Cagliari che domenica pomeriggio sarà ospite del Crotone. L’esterno ex Juventus sarà all’esordio con la maglia rossoblù questa settimana dopo essere stato acquistato durante il mercato di gennaio per aiutare i sardi a salvarsi. Il suo match d’esordio è fondamentale per arrivare all’obiettivo e ci auguriamo che il ghanese possa rivelarsi quell’arma in più che gli isolani stavano cercando per riuscire ad uscire da un’astinenza di vittorie che dura da ben 16 giornate.

Difensori: Mæhle (Atalanta); Hernandez (Milan); Bastoni (Inter) / Asamoah (Cagliari)

La linea mediana targata GP Report vede come primo interprete Radja Nainggolan del Cagliari che domenica pomeriggio si troverà di fronte il Crotone. Il belga non sta vivendo la sua migliore stagione ed il suo ritorno tra le fila rossoblù a gennaio non ha dato lo scossone che si sperava, anche se ha aumentato di parecchio la qualità al centro del campo. Il match di domenica è la prima finale dei rossoblù da qui alla fine della stagione e siamo certi che il ninja farà di tutto per aiutare i suoi compagni a portare a casa i 3 punti. Il secondo componente del centrocampo è Nicolò Barella dell’Inter che domenica pomeriggio sarà contrapposto al Genoa. Il classe ‘97 nerazzurro sta collezionando prestazioni superbe e la sua grinta e il suo talento stanno entrando sempre di più nel cuore dei tifosi interisti. In quasi ogni partita è la parte migliore dell’Inter e ci auguriamo non sia da meno questa domenica contro i liguri. La sua propensione offensiva sta aumentando molto e non ci sarebbe da sorprendersi più di tanto se riuscisse a raccogliere qualche bonus. Al fianco del campioncino sardo troviamo Dejan Kulusevski della Juventus che sabato notte scenderà in campo per affrontare il Verona. Il giovane talento ex Parma ha perso un po’ di lucidità rispetto alle prestazioni maiuscole della prima parte di stagione e sta avendo qualche difficoltà in più a farsi spazio nella formazione titolare. Nonostante questo calo le sue doti sono indiscusse e siamo fiduciosi che possano manifestarsi ed essere decisive per la vittoria contro un avversario difficile e difensivamente ostico. L’ultimo titolare del quartetto di centrocampo è Ruslan Malinovs'kyj dell’Atalanta che domenica sarà impegnata nel lunch match contro la Sampdoria. Il trequartista ucraino sta svolgendo una buona stagione anche se solitamente viene impiegato partendo dalla panchina. Le sue prestazioni risultano praticamente sempre sufficienti ma in questa giornata gli si chiederà qualcosa in più visto il turnover obbligatorio che dovrà adottare il suo allenatore in vista dei tanti impegni delle prossime settimane. Contro la Samp non sarà un match semplice ma potrebbe essere una delle sue bordate da fuori area a mettere l’incontro sui binari giusti. Come riserva del nostro centrocampo abbiamo Jordan Veretout della Roma che domenica notte scenderà in campo contro il Milan. Il francese è ormai perfettamente inserito tra i giallorossi ed il suo ruolo detta i tempi di gioco di tutta la sua squadra. Quest’anno oltretutto sta riuscendo ad essere fondamentale anche in fase di realizzazione sia per i suoi ottimi inserimenti che per la sua freddezza dagli undici metri e potrebbe essere proprio una di queste sue doti a decidere la difficilissima gara di domenica contro i rossoneri, o almeno lo speriamo.

Centrocampo: Nainggolan (Cagliari); Barella (Inter); Kulusevski (Juventus); Malinovs'kyj (Atalanta) / Veretout (Roma)

Il reparto offensivo targato GP Report vede come primo interprete Lautaro Martinez dell’Inter che domenica pomeriggio sarà opposto al Genoa. El Toro sta vivendo la parte migliore della sua stagione ed arriva a questo match sicuramente galvanizzato dalle due reti e assist messi a segno nel derby della settimana scorsa. Oltretutto, la sua chimica con il compagno di reparto Lukaku sta crescendo a vista d’occhio e il Genoa non sembra avere le carte in tavola per fermare questa coppia offensiva. Da lui ci aspettiamo dei bonus questa domenica e sarebbe strano non riceverli. A far compagnia all’argentino troviamo M’bala Nzola dello Spezia che sabato pomeriggio affronterà il Parma. La giovane punta francese è di ritorno da un infortunio che lo ha tenuto fuori dai giochi per un mese e mezzo ed ha tutte le intenzioni di tornare con la stessa determinazione di quando si è fermato. La sua squadra, infatti, ha assolutamente bisogno di lui per imporsi con convinzione contro una squadra che lotta per lo stesso obiettivo dei liguri. Ci si aspetta qualche suo bonus in questo match. A completare il tridente d’attacco abbiamo Luis Muriel dell’Atalanta che domenica giocherà il lunch match contro la Sampdoria. Il colombiano è sempre più devastante nel nostro campionato e lo dimostra ogni giornata che passa. La sua classe è straripante e riesce ad essere determinante per vincere quelle partite immobilizzate dall’equilibrio che vanno sbloccate con una gran giocata. L’avversario blucerchiato non sembra avere le caratteristiche adatte per arginarle e viene difficile pensare che il classe ’91 concluda questa partita contro la sua ex squadra senza un bonus all’attivo. La riserva offensiva per questa 24° giornata è Gianluca Caprari del Benevento che domenica sera sarà ospite del Napoli. L’agile ex Sampdoria non è nella sua stagione migliore ma sta riuscendo ad essere uno degli uomini più pericolosi della sua squadra. L’avversario di domenica è sicuramente proibitivo ma anche se non pensiamo che le streghe si portino a casa i 3 punti, pensiamo che il Napoli possa concedere qualcosa difensivamente, viste le ultime uscite dei partenopei, e che la velocità e la tecnica del classe ’93 possano essere l’arma giusta.

Attaccanti: Martinez (Inter); Nzola (Spezia); Muriel (Atalanta) / Caprari (Benevento)

ANDREA SANNA

Lascia un Commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Per evitare spam automatico ti invitiamo a compilare il form correttamente.