Home » Canali » La Finestra sul Mondo » Fantacalcio 26° Giornata - I consigli Giusti al momento giusto!
Fantacalcio 26° Giornata

Fantacalcio 26° Giornata - I consigli Giusti al momento giusto!

La Serie A non si ferma più e, dopo aver appena archiviato il turno infrasettimanale, scende in campo già domani per la 26° giornata di campionato. Andiamo a scoprire insieme chi sarà presente nella formazione consigliata per questo turno.

A difendere la nostra porta troviamo Salvatore Sirigu del Torino che domenica pomeriggio sarà avversario del Crotone. Il portierone sardo ha perduto un po’ della nomea di saracinesca che possedeva fino allo scorso anno, a causa soprattutto della crisi di prestazioni e di risultati che ha colpito la squadra nel corso della prima metà di stagione, ma sta tornando a macinare prestazioni sufficienti nelle ultime partite giocate così come tutta la squadra. I granata infatti non perdono da 6 partite e non vorranno spezzare questa statistica proprio nel match chiave per la lotta salvezza, visto anche il recente sorpasso del Cagliari. Ci aspettiamo una gara concentrata da parte dei piemontesi e un imbattibilità da parte dell’ex Paris Saint Germain. A fare da riserva al portierone italiano abbiamo Pau Lopez della Roma che domenica scenderà in campo nel lunch match contro il Genoa. L’estremo difensore spagnolo è riuscito a riprendersi il posto da titolare che sembrava essergli sfuggito ad inizio anno grazie alle buone prestazioni e ai problemi fisici da cui è attanagliato Mirante. Il suo rendimento è un po’ altalenante ma siamo fiduciosi nel fatto che possa fare una buona partita contro i grifoni, vista anche la differenza che sulla carta esiste tra il reparto offensivo ligure e il reparto difensivo capitolino.

Portieri: Sirigu (Torino) / Pau Lopez (Roma)

Il primo componente del terzetto difensivo titolare per questa 26° giornata è Rick Karsdorp della Roma che domenica se la vedrà con il Genoa nel lunch match. Il terzino olandese si sta confermando un’ottima risorsa per i giallorossi e le sue prestazioni hanno già fruttato ai capitolini 1 gol e 5 assist. Contro il Genoa pensiamo possa avere gli spazi per far male con le sue caratteristiche e per questo ci aspettiamo una prova più che sufficiente da parte sua, magari con qualche bonus annesso. Il secondo interprete del nostro reparto difensivo si rivela essere Armando Izzo del Torino che domenica pomeriggio sarà contrapposto al Crotone. Il difensore italiano sta migliorando parecchio il suo rendimento nel nostro campionato dopo un inizio, al pari del resto della squadra, abbastanza deludente. Il duro lavoro nel cercare di migliorare le proprie lacune sta dando i suoi risultati e la squadra granata è riuscita ad ottenere 6 risultati utili consecutivi soprattutto grazie ad una maggiore solidità difensiva. Contro gli ultimi della classe sarà una partita fondamentale per salvarsi e ci aspettiamo una buona sufficienza da parte del classe ‘92, incrociando le dita per una sua marcatura sugli sviluppi di un calcio piazzato. A concludere il terzetto arretrato abbiamo Kalidou Koulibaly del Napoli che domenica notte se la vedrà con il Bologna. Il difensore senegalese è uno dei top player dei partenopei ed è anche grazie alle sue qualità se gli azzurri possono permettersi di definirsi una grande squadra. La partita di domenica è importante per tornare a vincere dopo il pareggio con il Sassuolo ed il ritorno del vice capitano napoletano dopo una giornata di squalifica sarà fondamentale per portare a casa i tre punti contro un avversario votato all’offensiva come il Bologna. Come riserva difensiva per questa settimana troviamo Charalampos Lykogiannis del Cagliari che domenica sera sarà ospite della Sampdoria. Il nazionale greco è migliorato molto rispetto all’approdo in Sardegna e questa stagione si è conquistato una maglia da titolare che difficilmente vuole cedere. Il suo rendimento è in continua crescita e incredibilmente potrebbe essere lui una delle carte più vincenti dei sardi vista la sua intesa con Pavoletti, che in queste ultime uscite avrebbe messo in porta un pallone con un colpo di testa anche dalla trequarti. Dal greco ci aspettiamo una prestazione grintosa e confidiamo possa anche portare a casa un assist.

Difensori: Karsdorp (Roma); Izzo (Torino); Koulibaly (Napoli) / Lykogiannis (Cagliari)

Il primo calciatore selezionato per il nostro centrocampo risulta essere Nahitan Nandez del Cagliari che domenica sera dovrà giocare in trasferta contro la Sampdoria. L’ex Boca Juniors ha avuto un impatto straordinario sul nostro campionato e già dall’anno scorso si è rivelato uno dei gioielli più preziosi posseduti dagli isolani. La sua grinta e la sua intensità lo rendono insostituibile ma essendo dotato anche di una buona tecnica la sua pericolosità può solo aumentare. Dal match contro i blucerchiati ci aspettiamo la solita grande prestazione del “Leon” e siamo fiduciosi in qualche bonus che potrebbe portare in Sardegna con lui. La seconda scelta per il centrocampo di questa settimana ricade su Lorenzo Pellegrini della Roma che dovrà vedersela con il Genoa nel lunch match di domenica. Il centrocampista ex Sassuolo sta svolgendo un ottima stagione tra le fila giallorosse che ha fruttato fino ad ora ben 4 gol e 4 assist. Il suo ruolo nella partita contro i grifoni sarà fondamentale e confidiamo che possa portare a casa un’ottima valutazione condita da almeno un assist. Il terzo componente della linea mediana è Juraj Kucka del Parma che domenica pomeriggio dovrà affrontare la Fiorentina. Il centrocampista crociato è uno degli interpreti di maggiore qualità ed esperienza della sua squadra e i suoi compagni hanno bisogno delle sue doti per riuscire ad aggiustare il terribile campionato svolto fino ad ora dalla squadra emiliana. I segnali di ripresa stanno arrivando pur nelle sconfitte e la partita contro i viola potrebbe essere un punto di svolta della stagione dei gialloblù. Nel caso fosse così, il centrocampista slovacco sarà sicuramente protagonista e quindi ci aspettiamo una buona valutazione al termine del match con i toscani. A concludere il quartetto titolare abbiamo Matteo Politano del Napoli che domenica notte sarà avversario del Bologna. L’esterno ex Inter sta conducendo un’ottima stagione tra i partenopei ed è riuscito a conquistarsi un posto da titolare nello scacchiere di Gattuso. Le sue qualità sono indiscutibili e siamo sicuri che possano essere un’arma vincente contro una squadra con evidenti problemi difensivi come il Bologna. Ci aspettiamo qualche bonus da lui al termine di questo match. Come riserva di centrocampo per questa 26° giornata abbiamo Nicolas Viola del Benevento che sarà impegnato sabato pomeriggio nel delicatissimo match contro lo Spezia. Il capitano dei campani è tornato poche giornate fa da un lungo infortunio ma in appena 7 presenze è già riuscito a siglare 2 reti. Il suo apporto è fondamentale per mantenere la categoria e la partita di domani contro i liguri è un passaggio chiave da non fallire, se non si vuole esser riaccorpati alla lotta salvezza che le squadre più in basso stanno prepotentemente riaprendo nelle ultime uscite.

Centrocampo: Nandez (Cagliari); Pellegrini (Roma); Kucka (Parma); Politano (Napoli) / Viola (Benevento)

Il primo componente del tridente offensivo per questa settimana è Stephan El Shaarawy della Roma che domenica sarà protagonista del lunch match contro il Genoa. Il faraone è tornato da poco nel nostro campionato ma sembra che non abbia perso lo smalto che possedeva quando si è traferito in Cina. Nonostante ciò in queste prime 3 uscite non è riuscito ad incidere come ci aveva abituato a fare e crediamo che sia solo una questione di tempo prima che si sblocchi e torni ad essere la minaccia di un tempo. La partita con i grifoni potrebbe essere l’occasione giusta visto che la sua tecnica sarà difficilmente arginabile dalla retroguardia ligure. A far compagnia al nazionale italiano abbiamo Francesco Caputo del Sassuolo che sabato sera se la vedrà con l’Udinese. L’esperta punta neroverde è in un momento grandioso della sua carriera e sta confermando il fatto di essere una delle migliori punte del nostro campionato. Nelle ultime sei partite ha siglato ben 5 gol e un assist e crediamo fortemente che non si voglia fermare proprio contro i friulani. Visto il suo momentum ci aspettiamo almeno un gol in questo match. A concludere il tridente titolare del nostro reparto offensivo c’è Lorenzo Insigne del Napoli che domenica notte sarà avversario del Bologna. Il capitano dei partenopei è sempre il punto di riferimento della squadra di Gattuso e i suoi compagni si sono spesso dovuti affidare alle sue giocate durante il corso della stagione, soprattutto nei momenti di difficoltà. Finora ha contribuito al rendimento della squadra della sua città con 11 gol e 4 assist e siamo sicuri vorrà aggiornare queste statistiche già al termine del match con gli emiliani, che avranno sicuramente difficoltà a disinnescare le sue inventive. A sedersi in panchina per questa 26° giornata è Yann Karamoh del Parma che domenica pomeriggio sarà impegnato contro la fiorentina. L’ex Inter non sta vivendo una stagione idilliaca, così come tutta la sua squadra, ma nelle ultime uscite ha dato segnali di crescita. I ducali infatti non riescono ad uscire dalla crisi che li colpisce da inizio stagione ma stanno iniziando a tirare fuori la testa e a farsi valere, viste anche le sempre meno partite mancanti al termine del campionato. Contro i toscani potrebbe essere l’occasione giusta per rifarsi e l’ala ivoriana potrebbe dare un grosso contributo grazie alle sue giocate in velocità, magari portando a casa qualche goloso bonus.

Attaccanti: El Shaarawy (Roma); Caputo (Sassuolo); Insigne (Napoi) / Karamoh (Parma)

ANDREA SANNA

Lascia un Commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Per evitare spam automatico ti invitiamo a compilare il form correttamente.