Home » Canali » La Finestra sul Mondo » Fantacalcio 32° Giornata - Scelte Vincenti
Fantacalcio 32° Giornata - 11 Scelte Vincenti

Fantacalcio 32° Giornata - Scelte Vincenti

Neanche il tempo di assimilare il risultato del weekend che siamo di nuovo qui, pronti per consigliarvi i giocatori migliori da schierare in questo turno infrasettimanale valido per la 32° giornata. Vediamo insieme quali campioni la redazione di GP Report ha selezionato per voi.

Per difendere la nostra porta ci affidiamo a Samir Handanovic dell'Inter che scenderà in campo mercoledì notte per affrontare lo Spezia. Il portierone sloveno è un abitué dei nostri consigli visto il suo grande valore e la grande attenzione difensiva che l'Inter attua in ogni incontro. L'avversario dei nerazzurri in questo turno viene da una brutta sconfitta che conferma il suo momento non idilliaco e per questo crediamo che i milanesi non affronteranno una gara troppo in salita. Siamo fiduciosi in un’imbattibilità dell’ex Udinese. A fare la riserva invece abbiamo Emil Audero della Sampdoria che se la dovrà vedere con il Crotone mercoledì notte. Il numero 1 dei blucerchiati si sta rendendo protagonista di buone prestazioni e sta riuscendo a trasmettere tranquillità a tutto il reparto. L'avversario calabrese non ha più molto da chiedere al campionato e crediamo che la squadra ligure possa condurre la partita senza esporsi a rischi troppo grandi. Se non dovesse portare a casa l’imbattibilità siamo comunque fiduciosi che possa conquistarsi un voto non troppo negativo per chi ha puntato su di lui.

Portieri: Handanovic (Inter) / Audero (Sampdoria)

Il primo difensore selezionato per questa 32° giornata risulta essere Gleison Bremer del Torino che mercoledì notte affronterà il Bologna. Il centrale brasiliano si è rivelato una delle poche note veramente positive della stagione granata che ha trovato in lui un’affidabile titolare. Nell'ultima partita contro la Roma inoltre si è dimostrato davvero valido e per questo ci aspettiamo una prestazione anche migliore contro un avversario poco motivato come i rossoblú. Da lui ci attendiamo una buona sufficienza e magari un bonus da calcio piazzato vista la sua bravura nel gioco aereo. Passando dall'altra sponda di Torino troviamo in nostro secondo componente che è Matthijs De Ligt della Juventus che si troverà davanti il Parma mercoledì notte. Il centrale olandese sta migliorando parecchio tra le fila bianconere e la sua sicurezza difensiva è già altissima per uno della sua età. L'avversario di domani ha poco da chiedere al campionato dopo la brutta sconfitta nell'ultimo turno e per questo non prevediamo grossi pericoli per i piemontesi. Dall'ex Ajax ci si aspetta una buona prestazione e che si renda pericoloso sui calci piazzati, caratteristica cara negli scorsi anni ma che non ha fruttato ancora un singolo gol in questa stagione. A completare il terzetto titolare abbiamo Robin Gosens dell'Atalanta che sarà impegnata giovedì nel big match contro la Roma.il terzino tedesco si è confermato il difensore perfetto da avere al fanta anche in questo campionato e il suo peso offensivo è impressionante anche per gli standard internazionali. L'avversario di giovedì è sicuramente valido ma sembra un po' troppo concentrato sulle questioni europee, oltre ai classici problemi difensivi che caratterizzano i giallorossi, e per questo crediamo che l'esterno nerazzurro possa fare una buona gara, speriamo impreziosita da un bonus dei suoi. La riserva difensiva per questo turno risulta essere Kamil Glik del Benevento che mercoledì notte si vedrà opposto al Genoa. Lo storico centrale polacco si è dimostrato importantissimo per la crescita di tutto il reparto arretrato campano grazie alla sua esperienza nel nostro campionato e non. La sfida di domani è fondamentale per costruire la salvezza delle streghe e crediamo che l'attenzione difensiva sarà al massimo per concedere il meno possibile. Oltretutto i campani sono la squadra che ha segnato di più da palla inattiva e, se questa statistica verrà rispettata, l'ex Monaco potrebbe essere uno degli indiziati principali per mettere la firma sul gol.

Difensori: Breimer (Torino); De Ligt (Juventus); Gosens (Atalanta) / Glik (Benevento)

A presentare il centrocampo targato GP Report per questo turno c'è Nicholas Viola del Benevento che mercoledì notte si giocherà lo scontro salvezza con il Genoa. Il centrocampista dei campani è l'arma segreta della squadra che quando ha lui in campo riesce a trovare delle soluzioni offensive più pericolose. L'impatto che da alla squadra è sempre evidente e crediamo possa essere fondamentale per affrontare una sfida delicata e importante come quella con il grifone. Da lui ci aspettiamo una partita da protagonista rilegata magari da un bell’assist. Rimanendo in tema salvezza, il secondo selezionato risulta essere Simone Verdi del Torino che mercoledì dovrà vedersela con il Bologna fuori casa. Il centrocampista azzurro è uno dei grandi rammarichi della stagione granata visto che da elemento centrale del progetto si é ritrovato spesso messo da parte a causa di alcune prestazioni gravemente insufficienti. Nelle ultime uscite sembra però aver ritrovato fiducia così come tutta la squadra e questo non può che farci sperare in una sua buona prestazione anche contro gli emiliani. Da lui ci si aspetta almeno un assist visto che è sua la responsabilità di battere i calci piazzati e gli angoli. Come terzo interprete abbiamo Ivan Perisic dell'Inter che domani sarà contrapposto allo Spezia. L'esterno ex Bayern è diventata una delle pedine fondamentali dei nerazzurri nonostante ad inizio anno partisse come un esubero. Il posto in squadra è stato riconquistato con abnegazione e sacrificio, caratteristiche fondamentali per un laterale di una formazione di Conte, anche se questo ha penalizzato un po' la sua vena realizzativa. Tutto questo però potrebbe cambiare contro una formazione come i liguri che dovranno scoprirsi parecchio se vogliono fare punti e che quindi potrebbero lasciare delle praterie per il croato, che avrebbe la possibilità di migliorare le sue deludenti statistiche. A completare il quartetto titolare abbiamo Antonio Candreva della Sampdoria che mercoledì  notte sarà avversario del Verona. L'esterno italiano è un veterano della nostra competizione e l'esperienza acquisita gli sta permettendo di mantenersi su buoni livelli anche in una squadra di minor prestigio come i blucerchiati. Le sue ottime statistiche parlano per lui, 5 gol e 6 assist fino ad ora, e siamo sicuri avrà l'occasione di aumentarle nel match contro i veneti. Da lui ci si aspetta una partita di livello, sperando possa trovarsi nella condizione di far gioire i suoi fantallenatori con dei golosi bonus. La riserva della linea mediana per questo turno è Gaston Pereiro del Cagliari che mercoledì notte sarà ospite dell'Udinese. L'uruguaiano non  è riuscito ad ambientarsi rapidamente nel nostro campionato e questo lo ha portato a vedere poco il campo con tutti gli allenatori passati tra le fila dei rossoblú, oltre ad una svogliatezza poco gradita ogni volta che entrava in campo. Nelle ultime uscite però sembra rinato ed ogni volta che viene inserito dalla panchina riesce a cambiare il volto della squadra.  Contro l'Udinese sarà una finale per i sardi e speriamo che l'ex PSV possa dare un contributo fondamentale per propiziare la salvezza ed entrare a lettere cubitali nel cuore dei suoi tifosi.

Centrocampo: Viola (Benevento); Verdi (Torino); Perisic (Inter); Candreva (Sampdoria) / Pereiro (Cagliari)

Il primo componente dell'attacco targato GP Report per questa 32° giornata risulta essere Dusan Vlahovic della Fiorentina che martedì notte sarà avversaria del Verona. La giovane promessa viola è stato il punto cardine della stagione dei toscani, riuscendo a trasportare il peso dell'attacco sulle sue spalle nonostante la giovane età. I quindici gol portati a casa fino a questo momento sono indicativi della sua importanza vista la situazione di classifica ancora in bilico della sua squadra. Il match contro i gialloblú potrebbe essere fondamentale per il mantenimento della categoria e siamo certi che la punta serba farà di tutto per metterci la firma sopra. Continuando a guardare le sfide che interessano la parte bassa della classifica, il secondo componente dell'attacco è Antonio Sanabria del Torino che mercoledì notte dovrà vedersela con il Bologna. L'ex Betis ha avuto un impatto devastante tra le fila granata rivitalizzando un reparto offensivo che era diventato troppo Belotti-centrico. Nel momento di assenza del gallo infatti è stato lui a sostenere la squadra e a siglare dei gol a dir poco importanti per raggiungere una salvezza che solo 2 giornate fa sembrava sempre più in salita. L'opera però non è ancora conclusa e il match con i rossoblú deve essere una tappa obbligatoria del percorso. Da lui ci aspettiamo almeno un'assistenza per far si che coloro che hanno scommesso sul suo successo continuino ad esserne ripagati. A completare il tridente offensivo abbiamo Joao Pedro del Cagliari che mercoledì notte giocherà contro l'Udinese. Il capitano rossoblú è stato l'unico appiglio dei sardi durante tutta la stagione, tanto che nonostante il disastroso andamento ha comunque raccolto 13 gol e 2 assist. Nonostante ciò la situazione rossoblú è molto grave e la squadra dell'isola dovrà giocare ogni partita che manca da qui alla fine come una finale se vuole mantenere la divisione. Siamo sicuri metterà tutto se stesso nella sfida con i friulani e ci aspettiamo il suo zampino nelle azioni offensive più pericolose degli isolani. A fare da riserva abbiamo Gianluca Scamacca del Genoa che mercoledì notte dovrà vedersela con il Benevento. Il giovane attaccante del grifone si sta rivelando un ottimo titolare, vista anche la necessità di ringiovanire il reparto, e ha trascinato i liguri in una posizione di classifica tutto sommato tranquilla anche se non del tutto sicura. Il match contro i campani sarà una battaglia all'ultimo sangue e crediamo fortemente che lui possa metterci del suo per portare il risultato a favore dei suoi.

Attaccanti: Vlahovic (Fiorentina); Sanabria (Torino); Joao Pedro (Cagliari) / Scamacca (Genoa)

ANDREA SANNA

Lascia un Commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Per evitare spam automatico ti invitiamo a compilare il form correttamente.