Home » Canali » La Finestra sul Mondo » Fantacalcio 38° Giornata - The Final Match
Fantacalcio 38° Giornata - The Final Match

Fantacalcio 38° Giornata - The Final Match

Il nostro campionato sta volgendo al termine e questo weekend si scenderà in campo per risolvere gli ultimi interrogativi rimasti nell’ultimo turno. Vediamo insieme chi saranno i protagonisti dell’ultima formazione dell’anno targata GP Report valida per la 38° giornata di Serie A.

L’ultimo difensore titolare per questo turno è Wojciech Szczęsny della Juventus che domenica notte se la vedrà con il Bologna. Il portierone polacco è sicuramente uno dei migliori nel suo ruolo e lo sta dimostrando con continuità ogni stagione che passa. Lui e i suoi compagni devono ancora lottare per riuscire ad entrare in Champions League e per farlo dovranno neutralizzare il Bologna. Sinceramente non ci pare un’impresa così proibitiva, vista la differenza di valori e motivazioni tra i due organici, e per questo ci aspettiamo un’imbattibilità. A fare da riserva per questo turno conclusivo c’è Emil Audero della Sampdoria che sabato notte ospiterà il Parma. Il giovane portiere italiano si sta confermando un ottimo prospetto per il futuro ed è riuscito a condurre una stagione più che soddisfacente. Di anno in anno le sue sicurezze aumentato e di conseguenza anche le sue prestazioni. Nel match con il Parma non ci si aspettano tanti gol e per questo crediamo che possa portare a casa un buon voto in pagella.

Portieri: Szczęsny (Juventus) / Audero (Sampdoria)

Il primo difensore che fa al caso nostro in questa ultima giornata è Danilo della Juventus che domenica notte sarà ospite del Bologna. L’ex Manchester City ha vissuto la sua migliore stagione in bianconero e si è finalmente integrato al meglio negli schemi e nelle tattiche del nostro torneo. Oltre il tanto sacrificio, il suo bottino stagionale ammonta a 1 gol e 4 assist che per un difensore è comunque onesto. In questo incontro finale ci si aspetta una squadra bianconera roboante e crediamo fortemente che il brasiliano possa guadagnarsi un buon voto in pagella, magari condito da un bell’assist. Da sudamericano a sudamericano, il nostro secondo consigliato è Diego Godin del Cagliari che sabato sera se la vedrà con il Genoa. L’ex capitano dell’Atletico Madrid è stato l’acquisto del secolo per i sardi non solo per il prestigio che ha portato alla squadra ma anche per l’esperienza che può trasmettere ai componenti più giovani. Nel corso dell’intero campionato ha avuto i suoi alti e bassi ma quando è sceso in campo in forma non c’è stato scampo per nessun attaccante. Contro i liguri si prospetta una partita tranquilla e senza tante preoccupazioni e ci aspettiamo che El General prenda un bel voto e si renda pericoloso sui calci piazzati, alla ricerca di quel secondo gol in campionato tante volte sfiorato. A concludere il terzetto difensivo troviamo Giovanni Di Lorenzo del Napoli che domenica notte ospiterà il Verona. Il terzino ex Empoli è una delle sicurezze dei partenopei ed il suo ottimo lavoro in fase di spinta è stato cruciale per alcune vittorie azzurre. Il bottino alla vigilia di quest’ultimo turno ammonta a 3 gol e 6 assist, mica male per un terzino, e speriamo non siano i suoi numeri definitivi. La partita contro i veneti infatti non si può sbagliare se non si vuole buttare all’aria tutta una stagione e il classe ’93 vorrà fare di tutto per far si che questo non accada. Da lui ci si aspetta un ottimo voto e tanta spinta offensiva che può portare ad un bonus. Il panchinaro difensivo per questa giornata è Gianluca Mancini della Roma che domenica notte sarà faccia a faccia con lo Spezia. Il centrale ex Atalanta si è dovuto travestire da veterano ed ha guidato la difesa giallorossa per praticamente tutto il campionato, visti i continui infortuni di Smalling quest’anno. Nel fare ciò si è distinto bene e spesso è stato lui a tenere su il reparto nei momenti più complicati. Oltre a ciò è riuscito a rendersi pericoloso anche in avanti, siglando 4 gol e 2 assist nel corso del campionato. La partita con i liguri non ha significato per nessuna delle compagini e ci si aspetta una partita tranquilla e un bel voto in pagella per il classe ’96.

Difensori: Danilo (Juventus); Godin (Cagliari); Di Lorenzo (Napoli) / Mancini (Roma

Il centrocampo targato GP Report per quest'ultima giornata vede come primo interprete Henrik Mhkitarian della Roma che domenica affronterà lo Spezia. L'armeno de Roma è uno dei giocatori con più classe nelle fila giallorosse e lo ha dimostrato nel corso della stagione. I suoi 12 gol e 10 assist accumulati ne sono l'esempio e siamo sicuri voglia salutare questo campionato nel migliore dei modi. I liguri inoltre non sono proprio una corazzata e ci sarà da divertirsi in una partita che la Roma deve vincere per assicurarsi un posto nella nuova coppa europea. Il secondo componente si rivela essere Antonio Candreva della Sampdoria che sabato notte ospiterà il Parma. Romoletto, come lo chiamavano ai tempi della Lazio, ha condotto una buona stagione tra le fila dei blucerchiati, tornando a dimostrare il suo valore in una piazza con meno pressione come quella ligure. I 5 gol e 6 assist raccolti fino ad ora rinforzano l'idea e siamo sicuri voglia aggiornare le statistiche nel match conclusivo contro i gialloblú. Da lui ci si aspetta almeno un assist quest'ultimo capitolo. Il terzo selezionato per la nostra linea mediana è Federico Chiesa della Juventus che sarà ospite del Bologna. L'eroe della finale della Coppa Italia è in un buon momento di forma dopo un inizio difficile tra i bianconeri e si sta conquistando la fiducia dei tifosi più scettici. Le sue caratteristiche, se utilizzate nel modo giusto, si possono rivelare decisive nel nostro campionato e gli 8 gol e i 9 assist ne sono la dimostrazione. La partita con i rossoblú potrebbe regalare un posto in Champions ai piemontesi e siamo certi che l'ex viola voglia essere tra i protagonisti. A completare il centrocampo titolare abbiamo Hakan Çalhanoglu del Milan che domenica notte sarà impegnato nella sfida lombarda contro l'Atalanta. Il turco si è distinto soprattutto nel girone d'andata con delle prestazioni che non avevamo mai visto da parte sua. Le sue caratteristiche tecniche sono state di fondamentale importanza alla manovra rossonera ed è anche grazie a lui se il Milan si sta giocando un ingresso in Champions. Contro i bergamaschi serve una vittoria e vista la difficoltà della partita non è escluso che si tenti maggiormente da fuori area, specialità della casa per l'ex Leverkusen. Da lui si si aspetta una grande prestazione, speriamo condita da qualche bonus. A sedersi in panchina è Ruslan Marin del Cagliari che sabato notte ospiterà il Genoa. Il nazionale rumeno è cresciuto molto nel corso della stagione, riuscendo a non far rimpiangere l'assenza di un campione come Rog. Sono stati anche i suoi gol a portare i sardi alla salvezza e sicuramente lui figurerà nel ricordo di quest'impresa. Contro il Genoa si prospetta un match tranquillo e siamo sicuri che vorrà salutare la stagione con una buona prova.

Centrocampisti: Mkhitarian (Roma); Candreva (Sampdoria); Chiesa (Juventus); Çalhanoglu (Milan) / Marin (Cagliari)

Il reparto offensivo per quest'ultimo turno vede come primo campioncino Dusan Vlahovic della Fiorentina che sabato notte affronterà il Crotone. L'attaccante serbo è nella stagione del trionfo visti i numeri da capogiro del giovanissimo classe 2000. Con 21 gol e 3 assist è uno dei cannonieri più prolifici del nostro campionato e la sua valutazione è schizzata alle stelle. Quest'estate potrebbe fare il grande passo verso una grande squadra e migliorare le sue statistiche contro i calabresi sarebbe ancora più positivo per lui. Ci aspettiamo bonus da lui, senza se e senza ma. Il secondo interprete risulta essere Lorenzo Insigne del Napoli che domenica notte sarà avversario del Verona. Il capitano azzurro ha condotto i suoi attraverso un ottimo campionato e domenica deve confermare quanto di buono fatto battendo i veneti per assicurarsi un posto in Champions. Grazie alle sue qualità e alla sua determinazione crediamo possa essere uno dei protagonisti del match e siamo certi ci sarà il suo zampino nelle azioni più offensive dei partenopei. Da lui ci si aspetta qualche bonus per chiudere in bellezza e crediamo che i suoi fantallenatori non resteranno delusi. A concludere il tridente offensivo targato GP Report c'è Ante Rebic del Milan che domenica si troverà di fronte l'Atalanta. Il croato ha avuto alti e bassi nel corso della stagione ma nell'ultimo periodo è salito in cattedra per portare i rossoneri a delle vittorie importantissime. Il match contro i bergamaschi vale una stagione e lui farà di tutto per rendersi protagonista. Un gol lo farebbe entrare nei cuori dei tifosi rossoneri ed è quello che ci si aspetta da lui in questo incontro. La riserva offensiva si rivela essere Gianluca Lapadula del Benevento che domenica notte affronterà il Torino. L'attaccante dei campani ha cercato spesso di suonare la carica per i suoi e il suo impegno per la causa è innegabile. I suoi 8 gol e 2 assist non sono però bastati ad assicurare ai giallorossi un altro anno di permanenza nella massima serie e i piemontesi sono proprio la squadra che gli è costata questo traguardo. Per salutare la Serie A ci si aspetta una prestazione convincente dei campani e l'ex Genoa potrebbe essere tra i protagonisti del match. Da lui ci si aspetta tanto impegno e c'è la concreta possibilità che possa trovare una rete utile ad addolcire questo amaro finale.

Attaccanti: Vlahovic (Fiorentina); Insigne (Napoli); Rebic (Milan) / Lapadula (Benevento)

Questi erano gli ultimi consigliati dell'anno per quanto riguarda la Serie A. La redazione di GP Report vi ringrazia e vi da appuntamento al prossimo anno per vincere insieme, anche se ci potrebbe essere una sorpresa a breve…..

ANDREA SANNA

Lascia un Commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Per evitare spam automatico ti invitiamo a compilare il form correttamente.