Home » Canali » Leggimi Perché » Cristina Cassar Scalia - La carrozza della Santa
Cristina Cassar Scala - La carrozza della Santa

Cristina Cassar Scalia - La carrozza della Santa

Come si può evincere dal titolo di questo libro, i siciliani e i ben informati potranno subito riconoscere l’ambientazione del luogo narrato. Il tutto, infatti, ha come protagonista una delle città più belle e conosciute della Sicilia, Catania. Ma non solo. A rendere la città del liotru ancora più suggestiva vi è la festa di Sant’Agata, che viene celebrata ogni anno il 6 febbraio.

Ed è proprio in questa giornata nella quale l’autrice ambienta il suo romanzo. La festa di Sant'Agata si è appena conclusa e "la Santa", come tutti la chiamano, è rientrata nella cattedrale. Nell'atmosfera distratta, da fine evento, che pervade strade e popolazione, un uomo viene ritrovato in una pozza di sangue nell'androne del Municipio, dentro una delle carrozze del Senato.

L'opinione pubblica è sconvolta e il sindaco in persona sollecita l'intervento della Guarrasi. La vicenda si presenta subito ingarbugliata, un intrico di piste che conducono sempre alla vita privata e familiare del morto, Vasco Nocera. Vanina, però, fatica a dedicare all'indagine l'attenzione che meriterebbe.

Un romanzo coinvolgente, ricco di mistero e avvincente, nel quale fino all’ultimo riesce a tenere il lettore con il fiato sospeso.

L’autrice, Cristina Cassar Scalia, è originaria di Noto, perla del barocco siciliano. Medico oftalmologo, vive e lavora a Catania. Ha raggiunto il successo con i romanzi Sabbia nera (2018), La logica della lampara (2019), La Salita dei Saponari (2020), L’uomo del porto (2021) e Il talento del cappellano (2021).

Lascia un Commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Per evitare spam automatico ti invitiamo a compilare il form correttamente.