fbpx Motivational Movies - No, i giorni dell'Arcobaleno - La Forza di un NO | GP Report
Home » Canali » Motivational Movies » Motivational Movies - No, i giorni dell'Arcobaleno - La Forza di un NO

Motivational Movies - No, i giorni dell'Arcobaleno - La Forza di un NO

Il No ha sempre avuto un’accezione negativa. Sin dall’alba dei tempi, la Negazione conclude ogni ipotetica speranza, possibilità di svolta positiva, di apertura. È un chiaro e preciso segnale.

Eppure, in alcuni momenti storici, una Negazione può divenire più forte e più propositiva del Sì.

Come capitò in Cile, quella meravigliosa lingua di terra racchiusa dall’abbraccio dell’Oceano Pacifico ad Ovest e dalla Cordigliera delle Ande ad Est.

Capitò l’11 settembre 1973. Un altro 11 Settembre. Un undici settembre differente, che portò alla deposizione del governo Allende ed al Golpe dei Generali. Iniziò il dominio assoluto di Augusto Pinochet. Iniziarono 15 anni di terrore, di silenzi, di Desaparecidos. Fino a quando, nel 1988, la Comunità Mondiale portò Pinochet ad indurre delle elezioni.

Come smuovere la popolazione cilena, impaurita, demotivata, soggiogata ma non doma?  Usando la forza della più conosciuta e grande elle Negazioni: il No, giustamente.

Il referendum era collegato –per quanto concerne l’espressione del Sì- alle forze militari, a Pinochet ed al suo sistema. Il NO era concentrato e rappresentato da una piccola e sparuta minoranza che decise di esprimersi. Non mostrando gli orrori della dittatura, Non puntando il dito sulle evidenti e palesi violazioni di ogni diritto umano.

Il NO fu il modo per esprimere la gioia, l’allegria, aprire uno spriraglio sulla felicità che si poteva e si doveva raggiungere. Era lì, a portata di Voto.

Il NO vinse, Pinochet fu costretto a rassegnare le dimissioni.

Dopo 15 anni, il Cile tornava ad esser libero. Grazie ad una campagna di comunicazione unica nel suo genere, che prese una Negazione e la trasformò in un germoglio splendido, che ancor oggi fiorisce e si chiama Cile.

Lascia un Commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Per evitare spam automatico ti invitiamo a compilare il form correttamente.