Home » Canali » Tracce » Massimiliano Medda - La cultura del sorriso

Massimiliano Medda - La cultura del sorriso

È uno dei simboli della comicità Made in Sardinia. È partito coltivando un grande sogno che ha portato avanti, grazie agli amici di una vita, uniti da un obiettivo: far ridere, portando in scena la quotidianità cagliaritana. È arrivato a raggiungere i suoi obiettivi, le sue mete.

Partire da un piccolo teatro di quartiere ed arrivare ad "Okkupare" la televisione prima e fare il sold out all'Anfiteatro Romano poi. Ci vogliono tenacia, motivazione, determinazione e tanta bravura.

Massimiliano Medda. Capocomico, attore, autore ma non solo. Ha esplorato territori sconosciuti per un comico, calcato le assi dei teatri, incursioni nelle tragedie classiche. Questa è la sua Storia. L'infanzia alla Marina, le scoperte, l'affermazione, i sogni nel cassetto.

Massimiliano è anima fondante dei Lapola, compagnia teatrale nata nel cuore di Cagliari, nel quartiere Marina. E proprio il quartiere che si affaccia sul mare da il nome alla compagnia: Lapola è il vecchio nome del quartiere Marina.  La compagnia nasce da un gruppo affiatato di amici che ha voglia di calcare le assi di un palcoscenico, iniziando dal teatro dell’oratorio  della Chiesa di sant’Eulalia. I primi spettacoli coinvolgono, ironizzando sui vizi e sulle virtù dei cagliaritani, giocando con lo slang quotidiano.

Arrivano ad organizzare diversi spettacoli all’Anfiteatro Romano, laddove solo i migliori potevano andare ed esibirsi. Loro – i Lapola- fanno il pienone. Niente male, per un gruppo di ragazzi partiti da un quartiere “popolare”.

Da lì in poi, è un susseguirsi di successi, collettivi e personali: i programmi televisivi, le interviste. Massimiliano diventa voce narrante di alcune fiabe al Teatro Lirico di Cagliari. È attore, autore, poliedrico istrione. Sempre con l’umiltà di chi ricorda bene le proprie origini: il quartiere E nel quartiere Massimiliano ci vive ancora, mantenendo sempre il contatto diretto con le persone, la fonte migliore di ispirazione per nuove, mirabolanti battute al fulmicotone.

Perché per ridere ci vuole poco, per far ridere ci vuole tanto.
Ci vuole cultura. La cultura del sorriso.

Lascia un Commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.